Cordless per anziani

Il telefono cordless è utilissimo in casa, soprattutto se vogliamo stare al telefono e al contempo sbrigare altre faccende. La sua caratteristica principale infatti è quella che possiamo trasportarlo facilmente: non ha fili, ed è molto piccolo e leggero. Tale peculiarità ci permette di chiamare i nostri cari anche mentre facciamo altro, persino all’esterno della casa – in terrazzo per esempio o in giardino, se ne abbiamo uno. Un telefono cordless può essere molto utile anche per gli anziani, che sono i primi acquirenti di questo prodotto. Tuttavia molti di loro possono avere delle difficoltà, motorie e uditive, che possono limitarli anche nell’utilizzo di questi dispositivi. Per ovviare al problema molte case di costruzione di cordless hanno creato dei modelli proprio per loro, per agevolarli durante l’utilizzo di questo telefono. Vediamo quali sono, e che funzioni in particolare possono essere utili in questi casi. Per ulteriori informazioni su questi apparecchi, e per approfondimenti simili a questo, sarà bene proseguire la lettura su questa pagina.

Ci sono dei telefoni cordless dotati di tasti grandi e bel leggibili, e uno schermo LCD ben illuminato. Questi dispositivi sono perfetti per coloro che hanno problemi di vista, o hanno difficoltà a riconoscere bene i vari pulsanti. In questo modo comporre i numeri sarà molto semplice, così come inviare messaggi – se il modello è predisposto a questa funzione.

Coloro che portano un apparecchio acustico, o sono quasi completamente sordi, possono sfruttare un cordless specifico per loro. Questo prevede un volume di chiamata amplificato, e c’è la funzione del vivavoce – per sentire ancora meglio. Ci sono persino dei modelli dotati di amplificatore, o di comandi vocali attraverso i quali è possibile utilizzare il cordless.

Chi ha difficoltà motorie può contare su un telefono cordless con tecnologia bluetooth. In questo modo potranno ricevere ed effettuare chiamate, senza avere il telefono fisicamente in mano. Grazie a un ripetitore potranno farlo al meglio, e senza alzarsi dalla poltrona o dal letto.

Scegliamo sempre dispositivi che hanno un’autonomia di carica molto lunga, e un tasto SOS da pigiare in casi di estrema necessità. Memorizzando un numero possiamo chiamarlo in fretta solo spingendo il tasto.