Da cosa è composto un amplificatore?

Grazie al giusto amplificatore possiamo ottenere un suono ottimale e ben strutturato, sia per scopi professionali (in caso di musicisti o band professioniste per esempio) che puramente ludici. In un impianto audio l’amplificatore è quella parte che regola e stabilizza il volume e le caratteristiche del suono che è in uscita. Il suo compito principale è quello di donare nuova forza e carica a un suono che, senza di questo, risulterebbe debole e flebile. Per tale ragione è perfetto per ottimizzare il volume e l’intensità di un determinato messaggio sonoro. Al fine di creare un impianto che sia perfetto dovremo provvedere a scegliere la giusta sorgente (da dove arriva il suono), ma anche l’amplificatore migliore per le nostre esigenze. Per farlo dobbiamo conoscere alcuni dettagli, che vi sveleremo nelle righe di seguito.

Un amplificatore è composto da diverse componenti, che rendono il prodotto ottimale e contribuiscono a renderlo anche funzionale. Vediamo quindi quali sono, e a cosa servono nello specifico.

Il preamplificatore è una parte fondamentale dell’apparecchio. Ci permette infatti di coordinare i vari aspetti legati al segnale elettrico in entrata (ossia quelli che il sistema riceve). Con questa parte possiamo regolare il volume degli stessi, perfezionandolo poi per l’amplificazione.

L’amplificatore finale invece non può funzionare se non con un preamplificatore – a cui deve essere accostato per forza di cose. Con questa componente ci si dedica all’amplificazione vera e propria dell’impianto.

Con un amplificatore integrato avremo entrambi i componenti appena descritti in un unico prodotto. Ciò significa che in un solo amplificatore saranno presenti preamplificatore e amplificatore finale. Significa che con questo prodotto saremo in grado di ricevere il segnale in entrata, regolarne il volume, e poi metterlo in uscita amplificato e migliorato. Questa è la scelta perfetta per chi ha bisogno di uno strumento versatile, e che non costi un occhio della testa.   

Ce ne sono talmente tanti disponibili in commercio che quasi sempre è difficile scegliere un amplificatore che faccia davvero al caso nostro. Per farlo quindi sarà necessario informarsi al meglio sul prodotto scorrendo vari siti web specifici come Amplificatoremigliore.it, e leggere articoli e approfondimenti simili a questo appena terminato.